Il Comitato Scientifico di Liberare Roma

Il nostro Comitato Scientifico, un gruppo di esperti tra docenti, professionisti e manager, per compiere un’analisi delle criticità di Roma e mettere nero su bianco la cura. Sono massimi esperti nei loro settori d’appartenenza che hanno deciso di mettere le loro competenze al servizio della rinascita della Capitale.

Il Comitato Scientifico di Liberare Roma sarà coordinato da Andrea Catarci, già presidente del Municipio VIII e ricercatore. Al suo fianco ci sarà Chiara Cacciotti, antropologa.

Del Comitato Scientifico fanno già parte Daniele Vicari che si occuperà del distretto audiovisivo, l’ex Ministra della Salute Livia Turco per le politiche sociali mentre Giovanni Ragone seguirà la valorizzazione dei beni culturali. Per l’urbanistica ci sarà Chiara Tonelli, docente di tecnologia dell’architettura a Roma Tre. Il sociologo Romano Benini tratterà le politiche del lavoro. La cittadinanza culturale è affidata alla scrittrice Igiaba Scego, il web e le infrastrutture digitali sono a cura del saggista e docente universitario Arturo Di Corinto e di turismo si occuperà Kida Ami, imprenditrice del settore.

Questi sono solo alcuni dei nomi dei componenti del Comitato Scientifico di Liberare Roma. Sono molte le professionalità su cui possiamo contare per presentare una proposta politica seria e attuale.

Roma ha bisogno di un dream team e di mettere a sistema tutte le sue risorse.

Un dream team per Liberare Roma: non stelle solitarie e lontane, ma una squadra di eccellenze in cammino verso un unico obiettivo.

Liberare Roma